Aggiornato: 1 de febbraio, de 2018

16enne muore aggrappandosi al treno

In dieci minuti è rinchiusa l’agghiacciante verità sulla morte di Ciro Ascione, il sedicenne di Arzano ritrovato lunedì 22 gennaio senza vita a tre giorni dalla scomparsa denunciata dai genitori. Un fotogramma, ripreso dalle telecamere della stazione di piazza Garibaldi a Napoli, fisserebbe Ciro agganciato al predellino del treno Regionale 24397, con le porte chiuse del vagone in partenza. Se arriveranno altri riscontri, Ciro sarebbe morto per un tragico incidente.

Ciro in ritardo, dopo aver trascorso l’intero pomeriggio con la sua fidanzatina. Ciro che al padre racconta una bugia a telefono, dicendogli di essere già in Metropolitana mentre era ancora con la ragazza. Ciro, infine, che arriva trafelato alla Stazione centrale di Napoli a pochi attimi dalla partenza del treno che doveva portarlo a Casoria, dove l’aspettava il padre. Corre – c’è un altro fotogramma che lo ritrae mentre si affretta – sperando di farcela. Frazione di secondi, salta su, ma le porte si chiudono e il treno parte. Secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti, Ciro sarebbe rimasto aggrappato per centinaia di metri prima di cedere e cadere. Morto.

Una storia molto triste, vedere un giovane di solo 16 anni morire, a causa di una fatalità, molti penseranno che è stata una ingiustizia, oppure sfortuna, come molti dicono. Tutto questo è conseguenza di essere al di fuori del Riparo dell’Altissimo, e quindi senza la protezione di Dio!

“Quando trovi il rifugio di Dio, che è il Signore Gesù, trovi l’Altare di Dio. E nessuna piaga, stregoneria, magia, incidenti, invidia o maledizione colpisce coloro che sono sotto la sua protezione.

Se ti senti disorientato e perso, sappi che avrai solo la certezza che nessun danno ti colpirà quando trovi il Riparo dell’Altissimo e ti rifugi in Lui. Quando ciò accade, non dipenderai più da nessuno, solo da te stesso e da Dio, e nessuna piaga ti catturerà, perché sarai protetto, protetto sotto le ali dell’Altissimo.”

Rifletti sulla tua vita, essere nel Riparo dell’Altissimo non è essere religioso e molto meno seguire una chiesa, bensì è una Promessa del Proprio Dio per custodire la tua vita da ogni cosa maligna che questo mondo ti può offrire.

“Poiché tu hai detto: O Eterno, tu sei il mio rifugio, e hai fatto dell’Altissimo il tuo riparo, non ti accadrà alcun male, né piaga alcuna si accosterà alla tua tenda. Poiché egli comanderà ai suoi Angeli di custodirti in tutte le tue vie.”
Salmo 91.9-11

Se anche tu vuoi essere sotto il Riparo dell’Altissimo, vieni a conoscere la Forza Giovane Italia e trova la direzione giusta per avere una vita completa in ogni area, sia spirituale, sentimentale, familiare, fisica e professionale.

Roma: Viale di Porta Tiburtina, 18/20 – San Lorenzo – Ogni domenica alle ore 14:30

Milano: Viale Monza 101, MM1 Rovereto (linea rossa) – Ogni sabato alle ore 15:00

Napoli: via Marino di Caramanico 2B -Ogni sabato alle ore 15:00

Deixe um comentário

Effettua l'accesso tramite queste reti sociali:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *