Aggiornato: 8 de agosto, de 2017

Eccesso delle reti sociali danneggia la salute dei giovani

Quante notifiche delle reti sociali hai visto oggi? O, anche se non hai ancora ricevuto notifiche, quante volte hai guardato quello che gli altri hanno condiviso? Devi sapere che quest’attitudine può danneggiare la tua vita.

Secondo la Società Reale della Salute Pubblica del Regno Unito e l’Università di Cambridge, i giovani che passano più di 2 ore al giorno interagendo nelle reti sociali stanno causando gravi danni alla salute mentale e fisica.

“Questi giovani sono più propensi a soffrire problemi di salute mentale, soprattutto angoscia e sintomi di ansietà e depressione”, afferma uno studio realizzato dalle due istituzioni.

Questo studio ha analizzato il comportamento di 1,5 mila persone, con età tra i 14 e 24 anni, ed è arrivata alla conclusione che più di 2 ore quotidiane nelle reti sociali possono trarre problemi di autostima, la deregolamentazione del sonno, paura di essere escluso da eventi sociali, stimolo all’assedio e aggressioni digitali, aumento di ansietà, sviluppo di sintomi depressivi e sensazione di solitudine. Tutto questo solo perché hai voluto condividere foto, status, canzoni…

Usa con moderazione.

“Un fatto che non può essere negato è che l’internet è venuto per rimanere, e non sono qui per demonizzarlo. So che facilita la vita in vari modi, come nell’apprendimento, nel commercio, nei trasporti, nella comunicazione, e ci aiuta a essere presenti nella vita delle altre persone. A guardarlo da quel lato, possiamo dire che unisce persone, ma, dall’altro lato, le divide”, afferma Nubia Siqueira, in un post nel blog della scrittrice Cristiane Cardoso.

Come ci ricorda, allo stesso tempo che accorcia la distanza tra le persone, le reti sociali promuovono inoltre false sensazioni sulla vita. Nelle immagini condivise, per esempio, la maggior parte delle persone sembra che sia felice, con una vita perfetta, quando in realtà non è questo che succede. Chi vede quel post, però, paragona quella “vita falsa” con la sua vita reale e si angoscia per non avere quello che gli altri mostrano nelle foto.

“Tutti avranno già visto il grande numero di persone che vivono illuse nelle reti sociali, poiché la vita che mostrano nelle foto è molto interessante, ma la vita reale è senza divertimento”, spiega Nubia.

E questo è solo uno dei problemi. Esistono molte persone che usano le reti sociali per chiamare l’attenzione e sentirsi valorizzate, quando nella vita reale non si sentono così; altre le usano per scambiarsi immagini e video pornografici; altri ancora approfittano dell’anonimato per causare odio; o usano la facilità di interazione per attrarre persone.

In sintesi, le reti sociali, così come possono fare del bene, possono fare molto male.

“Quindi, la mia opinione non è perché tu non le usi, ma che tu sia cosciente di quanto possono influenzarti in tutto”, dichiara Nubia.

Impara ad usare le reti sociali con moderazione e riflettendo sempre su quello che cerchi e accedi. In questo modo è possibile avere profitto, senza danneggiare la salute fisica, mentale o anche la spirituale.

Núbia Siqueira

Deixe um comentário

Effettua l'accesso tramite queste reti sociali:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *