Aggiornato: 22 de gennaio, de 2018

Ragazza muore vittima di Bullismo

Ragazza vittima di bullismo muore dopo aver affrontato la rivale

Valaree Megan Schwab, di 16 anni, muore dopo essere stata accoltellata due volte alla schiena, all’esterno di un negozio di Ciambelle, vicino alla scuola che frequentava, a New York.

Secondo il Daily Mail, la ragazza subiva di bullismo da parte di una compagna di scuola. In quel giorno, Valaree aveva deciso di affrontare la rivale ed è stata aggredita in modo fatale.

Valaree aveva tentato di colpire la rivale, Z’Inah Brown con spray a peperoncino, ma senza successo. Quest’ultima a ricorso a un coltello di cucina per colpire Valaree, che è morta in ospedale.

Gli amici della ragazza dicono che ci sono altre persone coinvolte in questa confusione ma finora solo Z’Inah è stata arrestata e sta rispondendo per la morte della minorenne.

Forza Giovane Italia

Molti ragazzi arrivano a una fase in cui si sentono un po’ persi senza sapere quale cammino seguire. Di solito, è in questa fase che sorgono gli amici, i quali non sono sempre la miglior influenza.

Ma esiste un gruppo che ha aiutato molti ragazzi a ritrovare il loro cammino e a tornare ad avere speranza per il loro futuro, la Forza Giovane Universale. La FGU, nel corso degli anni, ha dato la coscienza a innumerevoli ragazzi che si trovano coinvolti in gang, nel mondo dei vizi e della criminalità

Se sei giovane, unisciti alla FGU!

Deixe um comentário

Effettua l'accesso tramite queste reti sociali:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#2.163 Commenti