Aggiornato: 23 de marzo, de 2018

Quando il cellulare è al di sopra di tutto

Uno studio condotto dalla fondazione britannica Nationwide Building Society e dal giornale britannico Daily Mail ha rivelato che il 53% delle persone controlla prima le notifiche sullo smartphone e solo dopo danno il “buongiorno” a chi si trova sdraiato accanto a loro.

Un altro numero curioso è che il 58% degli intervistati hanno risposto che non sarebbero in grado di restare per più di 24 ore senza controllare il telefono. Ma solo il 28% si rifiutano di rimanere per 24 ore senza parlare con il proprio fidanzato o coniuge.

Più allarmante è la quantità di persone che preferiscono dimenticare l’anniversario del proprio fidanzamento che dimenticare il cellulare a casa: 42%.

Infine, lo studio ha dimostrato che il 66% delle persone si sentono ansiose e infelici quando non hanno lo smartphone in mano. Ma se per il 66% delle volte stanno prestando attenzione al cellulare, quando presteranno attenzione alla propria relazione?

Tutti vogliono, nessuno vuole dare

Il quadro presentato dallo studio britannico rivela uno dei problemi più seri che hanno colpito la vita amorosa delle persone: l’uso improprio della tecnologia. Sebbene Internet, le reti sociali e le applicazioni per smartphone abbiano il potenziale per rendere la vita più facile alle persone, loro stanno diventando dipendenti.

E nessuno è felice in una relazione senza ricevere l’attenzione necessaria, dopotutto, tutti vogliono e hanno bisogno di ricevere l’affetto del partner, di sentirsi amato. In un testo pubblicato dalla comunicatrice Núbia Siqueira sul blog di Cristiane Cardoso, sottolinea che spetta a ciascuno misurare la quantità di Internet che interferisce nella sua vita, sia tramite smartphone, computer, televisione, ecc. Ma avverte: “Ma proprio perché abbiamo uno strumento così potente nelle nostre mani, dobbiamo educarci a usarlo e in questo modo avere un guadagno positivo”.

Per lei, bisogna essere consapevoli che Internet è in grado di interferire in tutti gli aspetti della vita. Infatti, come mostra la ricerca sopra, nella relazione amorosa.

“L’uso delle reti sociali può passare dalla normalità alla dipendenza in un solo passaggio”, scrive Nubia. “Quindi sappi approfittare di ciò che c’è di buono su Internet e cresci. Scegli bene le tue priorità nella vita e non rischierai di perderti nelle proposte illusorie offerte lì.”

Internet sta separando molte coppie, e distruggendo molte famiglie, non cadere anche tu in questa trappola, sii equilibrato e allontanati da ciò che può distruggere la tua vita.

Deixe um comentário

Effettua l'accesso tramite queste reti sociali:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#1.846 Commenti